“… Esiste un architettura che appartiene al paesaggio, e un’altra, che la distrugge ...”  

(Reinhard Dellbrügge, autore tedesco)